NAPOLI MILLE COLORI

“Vedi Napoli e poi muori.”
Io invece vi presenterei la mia città con “vedi Napoli e poi vivi.”
Vivi del suo colore blu che dipinge le onde del mare del lungomare di Mergellina, infrangendosi con il suo profumo di salsedine sui sorrisi della gente che accolgono ogni estraneo con la gioia nel cuore e lo speciale calore di
un’ospitalità che ti fa sentire a casa.
Vivi dei suoi variopinti vicoletti di Spaccanapoli, cosparsi di profumi di pizza, crocchè, babbà, vite e quotidianità.
Vivi lasciandoti coccolare dall’abbraccio del Vesuvio che come un Padre riscalda con autorità tutto il suo golfo e i suoi figli. Vivi delle sue favole, delle sue leggende, della sue superstizioni, delle sue isole, dei suoi panorami, da sempre muse di poeti, musicisti, registi e scrittori.
Vivi Napoli, che come ci insegna ogni più grande amore, può essere amato o odiato. Non ha vie di mezzo, ma se la si lascia entrare dentro al proprio cuore come un raggio di sole d’estate, l’animo napoletano riecheggerà in tutte le persone, che esse siano napoletane o no.
Questa è la sua vera magia.
Questa è la mia Napoli.
Ringrazio tutto il team di Twenty Easy per avermi dato la meravigliosa possibilità di realizzare questo shooting fotografico negli scorci più caratteristici della mia città. Permettendomi, tra uno scatto e l’altro, di raccontare e lasciar conoscere quanto di degno ci sia in essa da poter essere vissuto.

Veronica D’Onofrio
@veryblond

19 Giugno 2017, Napoli

“ Napule è mille culure, Napule è mille paure, Napule è a voce d’ ‘e criature, che saglie chiano chianu e tu saje ca nun si sulo “
Terra mia, Pino Daniele

…e con questa strofa del grande Pino Daniele arriviamo a Napoli in treno e veniamo subito travolti dalla simpatia della gente che incontriamo lungo il tragitto, e finalmente conosciamo la nostra nuova amica napoletana Veronica D’Onofrio, tra le influencer più conosciute in città.
Visitare Napoli è stato come immergersi in una realtà sorprendente e unica, una città viva di colori, tradizione, angoli unici e buon cibo.

9.30 – Caffè e Babà il migliore….

Iniziamo la nostra giornata a Napoli nel caffè più importante della città al Gran caffè Gambrinus, a fianco di Piazza Plebiscito, fin dall’inaugurazione nel 1890 diventa il cuore della vita mondana e culturale, arredato in stile Liberty e allestito con stucchi e quadri realizzati da artisti napoletani. Tra babà e sfogliatelle terminiamo la nostra colazione con una passeggiata nell’immensa Piazza Plebiscito, il vero cuore di Napoli con una superficie di 25000 Mq e tra le piazze più grandi d’Italia.

*curiosità: negli anni ’60 Piazza del Plebiscito era un parcheggio

#LookN°1 – Vichy très chic

Gonna + Crop Top : basta solo un pezzo nell’iconica stampa per avere un look bon ton.
Da mettere subito in valigia, destinazione Côte d’Azur!

10.30 – Castel dell’ Ovo

È il castello più antico della città, il Vesuvio che fa da sfondo, le onde che si infrangono sulle pareti esterne a strapiombo sul mare, il vento e la vista mozzafiato sul golfo di Napoli. Questo luogo ci ha regalato le più belle emozioni della nostra trasferta napoletana!

*Curiosità: Il suo nome deriva da una delle tante leggende napoletane, si narra che il poeta Virgilio avrebbe nascosto all’interno di una gabbia un uovo incantato. Questo sarebbe stato sistemato, dal poeta “mago”, in una caraffa di vetro piena d’acqua protetta da una gabbia di ferro ed appesa ad una pesante trave di quercia e sistemata in una camera situata nei sotterranei del castello. Finora ancora nessuno ha trovato l’uovo….

#LookN°2 – Jumpsuit pour toujours

Pratica e versatile, un mix di stile e comodità, perfetta per le tue cerimonie estive o semplicemente per essere chic durante il giorno la jumpsuit Twenty Easy risolverà tanti problemi e non avrete più lo stress “ ma cosa mi metto?”

12.00 – Tra Castel dell’Ovo e Via Toledo ci perdiamo in un groviglio di vicoli fino ad arrivare alla Galleria Umberto I, costruita alla fine dell’800, qui si può godere della vista delle vetrine dei negozi e dell’architettura caratterizzata da una grande cupola centrale in vetro.

#LookN°3 – Petites robes pour toutes

Amato dalla influencer, il mini dress è ideale per slanciare la figura, questo modello estivo di Twenty Easy è ideale per le giornate di caldo in città senza rinunciare allo stile!

13.00 – Margherita o marinara?

Tra i simboli per antonomasia del patrimonio culturale e culinario italiano, diffusa per la sua fama in tutto il mondo e in tutte le sue varianti, nella tradizione napoletana però sono previste solo due varianti per quanto riguarda il condimento, la più famosa, la margherita con pomodoro, mozzarella, basilico e olio, legata anche ad una leggenda che racconta che sia stata ideata in onore della Regina Margherita di Savoia, e l’altra variante alla marinara con pomodoro, aglio, origano e olio!

15.30 – Percorriamo la SPACCANAPOLI tra vicoli, guglie e l’odore della pizza fritta arriviamo nella via di San Gregorio Armeno, una delle vie più famose della città, la via dei presepi e degli artigiani che oltre a creare le classiche statuette natalizie, troverete personaggi della tradizione napoletana e personalità famose del mondo dello spettacolo e della cronaca!

#LookN°4 – Tropical mon amour

La stampa tropical si riconferma un must-have dell’estate 2017, dalle nuances brillanti questo long dress ci ha conquistate!!!

17.30 – Il Chiostro Maiolicato del Complesso di Santa Chiara, da non perdere!

Entriamo nel complesso di Santa Chiara e veniamo avvolti da un senso di tranquillità, pilastri rivestiti da maioliche, collegati tra loro da sedili sulla quale con la stessa tecnica sono rappresentate scene di vita quotidiana dell’epoca. Le pareti del chiostro sono completamente ricoperti da affreschi seicenteschi raffiguranti santi e parti dell’ Antico Testamento.

#LookN°5 – Au revoir Napoli

Sì alla tuta: unico capo che risolve tanti problemi! Leggera, colorata e chic, perfetta di giorno ma anche di sera impreziosita con i giusti accessori.

Abbiamo raccontato il nostro viaggio a Napoli con le fotografie e speriamo di avervi trasmesso lo spirito e l’energia di una città colorata, passionale, legata alle tradizioni e ai valori familiare per non parlare dei sapori che ci porteremo sempre con noi.

Questa Napoli ci ha fatto innamorare!

vesuvio
dolci-napoletani
Tuta Twenty Easy
Castel dell'Ovo
Mini Dress Twenty Easy
Galleria Umberto I
Basilica di San Polo Maggiore
Napoli Mare
Vicoli di Napoli
Chiostro Santa Chiara
#Look 5
caffe-gambrinus-napoli
look-caffe-gambrinus
#Look 2
Castel dell'Ovo
Mini Dress Twenty Easy
Pizza Napoletana
spaccanapoli
#Look1
Gonna+Crop Top
#Look5
Chiostro Monastero Santa Chiara